Poeta, saggista, traduttore, editorialista, Edvino è nato il 28 giugno 1950 a Trieste

Ha studiato Lettere all'Università di Francoforte in Germania e a Bologna. Ha lavorato a lungo come insegnante di tedesco in varie scuole di Trieste, e come traduttore e insegnante privato a Milano. Negli ultimi anni è stato operatore amministrativo allo sportello del Lavoro in Provincia.

È stato fondatore della Rete Artisti contro le guerre, delle associazioni culturali Vortici e Penombre; un importante attivista nonviolento che ha promosso viaggi di solidarietà e cooperazione in Turchia / Kurdistan, Palestina / Israele, Libano, Bosnia, Sahara occidentale ed altri luoghi ancora. Ha fattivamente sostenuto la causa dei migranti e l'annuale Marcia per la pace cittadina del 1° gennaio. È stato fra i promotori dei percorsi poetici di pace sul Sentiero Rilke a Duino.

Ha curato ed è presente coi suoi versi in antologie come Itinerari inediti, Percorsi a Nord-est, Trieste european poetry, Cuori migranti, Paesaggi di resistenza, Migrazioni e paesaggi urbani, I colori della pace, Sul sentiero Rilke, L'impoetico mafioso, Gli araldi della poesia.

La sua poesia è stata premiata al festival di poesia di Trieste; Il poeta della beat generation americana Jack Hirshman ha tradotto, pubblicato e presentato negli Usa il suo volume di liriche Incandescences.

Ha partecipato al Festival internazionale di poesia a Sarajevo, a Scritture di frontiera, a Trieste poesia, alla fiera del libro di Torino.

Questi i suoi libri dal 1983 ad oggi: Vita e morte, ed. Nuovi autori Trieste; Bagliori, Giacomini editore Udine; Poesie ribelli e Intrecci, Multimage Firenze; Incandescences, Marimbo Berkeley; Poesie sparse, editrice Tespi Roma, e Poesie sparse / Poezii risipite, Accademia internazionale oriente - occidente Bucarest.

Muore il 26/07/2013.

  Libri di questo autore: