Francesco Ferrante, palermitano, vive da poco più di un anno a Terrasini, piccolo centro del Golfo di Castellammare in provincia di Palermo

Ha pubblicato i seguenti lavori: “Poesia: specchio dell'’anima” (2000); “Pupi e pupari” (2002); “Il sud del mondo” (2003); “Fuoco nelle mani” (2003). Alcune sue liriche sono state inserite in varie antologie di poesia contemporanea. Nel 2002 partecipa, con l'’Associazione culturale “Hakuna Matata”, ad un campo lavoro nel villaggio di Migoli, in Tanzania. L'’esperienza rafforza nell’'autore le sue convinzioni sulla precaria situazione socio-politica internazionale, e a questi concetti dedica gran parte della sua opera letteraria. Ha collaborato e sostenuto varie associazioni di volontariato che si occupano di diritti umani tra le quali il Movimento Umanista di Palermo.

  Libri di questo autore: