Franco Pozzi nasce a Firenze l’11/1/1957

Soffre di tetraparesi spastica distonica fin dalla nascita. Nel 1979 si diploma in ragioneria. In quegli anni matura la scelta di andare a vivere in una comunità per realizzare il suo sogno più grande: potersi sentire utile. Nel 1982 va a vivere in una comunità del cuneese, dove conosce e scopre di essere diventato un uomo, innamorandosi in silenzio della protagonista a cui è ispirato il libro. Resta lì per circa sette anni; in quello stesso periodo prova un’esperienza come volontario nella comunità di Don Pierino Gelmini, dove rimane circa otto mesi finché decide di tornare a casa, anche se capisce di non poter rimanere con i suoi, poiché stanno invecchiando. Decide quindi di portare avanti i propri ideali e, proprio per questo, non ha mai smesso di viaggiare e di aiutare il suo prossimo, perché si rende conto che la sua vita non è solo per se stesso, ma è soprattutto per gli altri. Vive presso la comunità di Capodarco. Non si hanno ulteriori notizie recenti. 
Ha sempre lottato per essere una persona come tutte le altre.

  Libri di questo autore:

Quest'anno è cresciuto il numero di ebook pubblicati che è arrivato a 33, mentre i nuovi libri cartacei pubblicati sono stati 15 di cui uno multilingua i 8 edizioni differenti.

Adesioni 2018: Diventa socio e avrai subito due libri in omaggio direttamente a casa tua!

  scopri come!

Grazie mille per il tuo supporto!