Chi è Marcello Fallaci?


È il cugino suo malgrado di Oriana. Marcello avrebbe voluto esserle cugino prossimo, prossimo come vicinanza fisica, ma la sorte e il diverso impegno sociale e culturale li ha separati. Un baratro profondo e assai largo teneva l'uno lontano dall'altra, negli ultimi anni quel baratro è stato scavalcato in poche tristi occasioni, al funerale di un comune parente. 

In quelle occasioni Marcello e Oriana si scambiavano i saluti e chiedevano reciprocamente: Come va? 
La risposta di entrambi era quella che ci si scambia fra persone civili: cortese ed evasiva. 
Ogni Fallaci fa storia a sè e vive la sua vita. 
Solo se un componente la Famiglia si sottopone all'altro, a quello che ha avuto maggior fortuna in questa società, allora due Fallaci possono vivere insieme. 
Marcello non ha voluto sottomettersi a nessuno, neppure al fratello e ha fatto la sua vita di artigiano del legno prima, del disoccupato e dell' operaio poi. Ha potuto affrontare le traversie della vita perché ha avuto la soddisfazione di sapersi poeta. La prima poesia fu composta a sedici anni, nel 48. E' quella che ha dato inizio a una traduzione umana e artistica sviluppatasi in sette raccolte di poesie.

[da Caratteri di stampa umani]

Foto Credits: Antonio Cocchi

  Libri di questo autore: