I Kanjarija

  di |   collana I libri dei Diritti Umani

Storia vissuta dei rom dasikhanè in Italia

La storia e la cultura del popolo rom raccontata da un rom. Un libro per conoscere, capire e per liberarsi dai pregiudizi su un popolo perseguitato, orgoglioso delle sue tradizioni. Questo libro, scritto da un rom e realizzato insieme all'Opera Nomadi, l'U.N.I.R.S.I. e le Biblioteche di Roma, è un contributo importante a favore della conoscenza di uno dei popoli più discriminati perché poco incline ad uniformarsi ad un modello che ci hanno rifilato, di contrabbando, come un modello perfetto ed eterno da imitare in tutte le latitudini. Un modello che non prevede la grande adattabilità di questo popolo, non prevede che si possa amare andare in giro per il mondo, conservare le proprie abitudini e i propri mestieri. Questo libro, con il suo meccanismo che dedica il 10% del prezzo di copertina ad altre stabili e permanenti attività di informazione e di difesa legale, vuole andare al di là della sua semplice pubblicazione per dare un contributo che duri nel tempo a questa lotta per il riconoscimento della diversità culturale di tutti i popoli, indipendentemente dalla loro collocazione in un posto centrale o marginale nell'attuale società ed annunciare la nascita di una società basata sui migliori apporti di tutte le culture e di tutti i popoli, una società che proclami la diversità come massima ricchezza e faccia della convergenza il suo massimo valore; una società umana, una società per tutti e di tutti, la società del prossimo futuro.

prezzo 7,75 €


  Dettagli

EAN
9788886762212
anno:
2000
copyright:
Multimage
pagine:
156
grafica di copertina:
Daniela Annetta

  L'autore

Default_author

Ratko Dragutinovich

Non ci sono notizie recenti sull'autore

  Libri di questo autore: