Roberto Goitre è stato un Direttore d'orchestra, direttore di coro, compositore e pedagogista



 La didattica musicale e lo studio dei principî della pedagogia musicali di Zoltán Kodály diventeranno negli anni settanta e ottanta il fulcro delle sue ricerche, tanto che Goitre passerà molto tempo in Ungheria per approfondire i suoi studi. Approfondì inoltre la conoscenza di quel melos di tradizione orale, sia ungherese che italiano, che utilizzerà in seguito per gli esempi e gli esercizi del suo più celebre lavoro: il metodo didattico "Cantar leggendo", pubblicato nel 1972 dalla Suvini Zerboni. Tale metodo costituirà il nucleo di una nuova pedagogia musicale il cui percorso intende seguire il bambino sin dai primi anni di vita e, come avviene per il linguaggio parlato, accompagnarlo nell'acquisizione di una vera e propria madrelingua musicale.

 Tra il 1968 e il 1980 Goitre applicherà i suoi studi pedagogici ai cori di voci bianche da lui fondati: I Piccoli Cantori di Torino e, successivamente, il Coro Farnesiano di Piacenza.

 Goitre dedicò tutta la vita alla didattica e alla musica corale, tanto che fu proprio lui, all'inizio degli anni settanta, a fondare la rivista La Cartellina, ancora oggi importante organo di informazione nell'ambito della musica corale e della didattica.

  Libri di questo autore:

Quest'anno è cresciuto il numero di ebook pubblicati che è arrivato a 33, mentre i nuovi libri cartacei pubblicati sono stati 15 di cui uno multilingua i 8 edizioni differenti.

Adesioni 2018: Diventa socio e avrai subito due libri in omaggio direttamente a casa tua!


Grazie mille per il tuo supporto!