Il sito di Multimage è sempre stato un catalogo per diffondere online i titoli pubblicati. Anche se un po' in ritardo (si sa!) abbiamo deciso di dare vita a questo spazio con l'intenzione di farlo diventare un utile strumento per raccontare le mille iniziative e rimanere in contatto con i tanti amici, vicini e lontani.
Simoposio01111050
Multimage è una casa editrice senza scopo di lucro e tutto il lavoro necessario alla sopravvivenza di questa importante (anche se piccola) realtà, è svolto in maniera volontaria da stoici militanti che da sempre portano avanti questo progetto con amore e passione e certamente non senza difficoltà!
Questo primo post mi sembra l'occasione ideale per ringraziare in particolar modo il nostro "direttorissimo" Olivier Turquet che con grande tenacia ha fatto la storia di Multimage, fondandola e facendola sopravvivere in questo mondo tanto complicato: l'editoria indipendente.

In 20 anni, di storie da raccontare ne abbiamo a valanghe! Aneddoti, incontri particolari, progetti svolti o appoggiati sempre nello spirito umanista che ci contraddistingue: la diffusione della nonviolenza e dei diritti umani che sono alla base del pensiero siloista da cui tutto questo ha potuto prendere vita.

Un articolo di apertura ci vuole, è necessario sia per introdurre la novità che per "testare" che tutto funzioni come ci si aspetta. Per questo ho deciso di prendermi l'onere e l'onore di scrivere questo post in prima persona, raccontando alcune cose basate sulla mia personale esperienza in Multimage.
Sono uno sviluppatore web di professione e feci la prima versione di questo sito più di 10 anni fa. Da allora sono l'incubo del direttore che eroicamente ha imparato a sopportare sia le mie assenze che le mie apparizioni improvvise accompagnate da colpi di testa annessi e connessi! Da almeno due anni mi chiede di fare in modo che i libri siano acquistabili online e invece di passare le serate a programmare l'ecommerce, ho preso l'iniziativa e ho tirato su, di punto in bianco, un blog... Hey, un momento... un blog?! "Arrivate dopo i fochi" come diciamo a Firenze! Lo sappiamo bene! Qualcuno ci ha detto: l'era dei blog è finita, ormai ci sono i social network! Mi permetto di dissentire e vorrei spiegare il perchè.

I canali social sono un ottimo mezzo per farsi conoscere, per stare in contatto quotidianamente con le persone/realtà che hanno interessi più o meno comuni. I social network sono un favoloso canale su cui poter diffondere un contenuto augurandosi che questo arrivi al mondo. Per questo abbiamo i nostri profili su facebook, twitter, google plus su condividiamo nuovi libri in uscita ed eventi particolari. Ma non basta, ci vuole più contenuto e questo contenuto da qualche parte deve stare. 
I libri pubblicati da Multimage sono il vero tesoro di questa casa editrice ma per essere diffusi, per farli conoscere, questi libri devono essere aiutati. Ma cosa significa aiutare un libro?
Multimage, la casa editrice dei diritti umani. Questo payoff da solo racchiude un mondo intero di valori. Valori sui quali si basano tutti i libri che poi vengono pubblicati, anche quelli che apparentemente possono sembrare lontani o scollegati come un manuale di un gioco. Ebbene, mi piace l'idea che attraverso il blog questi valori possano essere resi manifesti grazie a racconti, aneddoti, interviste. Bene che si creino discussioni e che queste viaggino attraverso gli stessi social network che hanno diffuso la notizia originale. Spero davvero di cuore che questo strumento, seppur "vecchio" agli occhi di alcuni, invogli gli utenti, amici o sconosciuti che siano, a leggere, leggere, leggere e comprendere meglio la profondità dei titoli pubblicati e la loro tremenda importanza per questa epoca storica!

Prometto che un giorno (ed è una promessa senza data, che sia chiaro!) sarà online anche un utilissimo pulsante "Aggiungi al carrello"!

Dati articolo

  about 6 years
  di: Matteo Papadopoulos
  categoria: News
  tags: testimonianzesocial networks

Condividi questo articolo!

Multimage

La casa editrice dei diritti umani

Multimage è un'associazione di servizio ed aiuto a coloro che vogliono pubblicare libri di qualunque genere ma che si scontrano con la realtà del mercato editoriale Dominato dalla logica del profitto;
Multimage offre consulenza ed aiuto in questo campo.

  per saperne di più


In vetrina

Canti_per_giocare_copertina

Canti per Giocare

  di and |   collana AnastatiKa

edizione anastatica dell'edizione Suvini Zerboni del 1980

  scheda libro

Quest'anno è cresciuto il numero di ebook pubblicati che è arrivato a 33, mentre i nuovi libri cartacei pubblicati sono stati 15 di cui uno multilingua i 8 edizioni differenti.

Adesioni 2018: Diventa socio e avrai subito due libri in omaggio direttamente a casa tua!


Grazie mille per il tuo supporto!