Algeria tra autunni e primavere

  di |   collana I libri di Pressenza

Sedici settimane sono passate dal 22 febbraio 2019, quando, su una serie di appelli anonimi girati sulla rete, centinaia di algerine e algerini sono usciti per le strade per dire «no», all’organizzazione dell’ennesima elezione farsa e alla ricandidatura di un presidente, Abdelaziz Bouteflika, al potere da 20 anni e ormai vecchio e gravemente malato.

Milioni di persone che manifestano nella calma più assoluta, in un’aria di festa. Con canzoni, balli, cartelli creativi e pieni di travestimenti, satira e umorismo,…

Il popolo non si accontenta più di un cambiamento di vetrina. Chiede cambiamenti veri. riforme profonde, una nuova costituzione, un nuovo sistema. trasparenza, elezioni libere e pulite. chiede giustizia indipendente, libertà e democrazia. Per il momento la situazione resta sospesa tra la speranza e la paura. Gli echi che arrivano dal Sudan, altro popolo in rivolta da mesi, riportano timori finora rimossi…

Cosa succede in Algeria? Da dove vengono i problemi che il popolo algerino vuole risolvere oggi? Cosa è successione in questo paese dagli anni 60, quando era considerato «la Mecca dei rivoluzionari»?

Un viaggio nell’attualità e la storia di un paese così vicino eppure così sconosciuto.

prezzo 12,00 €


  Dettagli

EAN
9788832262018
anno:
2019
pagine:
140
impaginazione:
Daniela Annetta
lingua originale:
italiano
titolo originale:
Algeria tra autunni e primavere
grafica di copertina:
Daniela Annetta

  L'autore

Foto_mia_06_2019

Karim Metref

Karim Metref nato nel 1965 in Algeria, residente in Italia dal 1998

  Libri di questo autore:

Quest'anno è cresciuto il numero di ebook pubblicati che è arrivato a 33, mentre i nuovi libri cartacei pubblicati sono stati 15 di cui uno multilingua i 8 edizioni differenti.

Adesioni 2018: Diventa socio e avrai subito due libri in omaggio direttamente a casa tua!


Grazie mille per il tuo supporto!